Progetto #salvailmare

Ogni minuto, l’equivalente di un cassone di autocarro entra nell’oceano e nel 2050 si stima che ci sarà più plastica che pesce. L’enorme quantità di plastica in mare ha fatto sì che il 90% degli uccelli marini e più della metà delle tartarughe abbiano plastica nel loro corpo.
Lavaverde sostiene la salvaguardia dei mari e degli oceani, affinché possano goderne appieno anche le future generazioni.
Il nostro impegno è quello di ridurre la produzione della plastica e il suo utilizzo, per poter conservare gli oceani e migliorare la flora e la fauna subacquea.

 

Il nostro contributo

Sin dalla nostra nascita nel 2012, proponiamo detersivi alla spina. Questo consente, in prima battuta, di inquinare meno in quanto è possibile usare lo stesso flacone infinite volte.

Dal 2016 abbiamo ampliato il nostro impegno cambiando la formulazione di molti nostri prodotti, rendendola vegetale. In questo modo, anche le falde acquifere sono al sicuro da agenti inquinanti.

Il nostro obiettivo

Sappiamo che da soli non possiamo salvare i mari e gli oceani. Tuttavia abbiamo voluto sfruttare la nostra posizione da azienda produttrice di detersivi per farci conoscere e sensibilizzare le persone sul tema dei rifiuti plastici negli oceani, che ci sta molto a cuore.

Siamo sicuri che ogni piccola azione quotidiana possa contribuire alla salvaguardia degli oceani e sensibilizzi le persone all’utilizzo consapevole delle plastiche, riducendone il più possibile la produzione e il consumo.

L’obiettivo è quindi quello di agire per il cambiamento, accelerando questo processo.

Cosa vi chiediamo

Vi chiediamo di prendere coscienza di questa situazione tragica e impegnarvi nel ridurre l’utilizzo di materie plastiche monouso e optare per alternative riutilizzabili. Ci impegniamo a cercare di invertire il danno che è stato fatto. Ti invitiamo a fare lo stesso facendo attenzione ai rifiuti e alla loro destinazione.